San Martino sulla Marrucina

Domenica 4 a teatro l'Impresa di Pola

Fu l'ultima azione militare italiana di rilievo della Prima guerra mondiale, diventa storia teatrale "L'affondamento della Viribus Unitis", nave della marina austriaca colata a picco nel porto di Pola l'1 novembre 1918 per mano degli ufficiali Raffaele Paolucci, originario di Orsogna (Chieti), e Raffaele Rossetti. Domenica 4, alle 21, il Teatro comunale 'De Nardis' di Orsogna ospiterà una "storia per testi, immagini e tamburo, nel racconto dei protagonisti" a cura di Ippolita Paolucci, figlia del tenente medico che fu anche vicepresidente della Camera, senatore e medico di Papa Pio XII. L'evento dedicato all'"Impresa di Pola" è in collaborazione con l'associazione Teatro di Plinio, voci narranti Mattia D'Alleva e Tommaso Bucci, al tamburo Antonio Saraceni. Intervengono, con il sindaco Fabrizio Montepara, l'autrice e lo storico Alberto Gradin. L'iniziativa, con patrocinio di Comune di Orsogna e associazione Amici di Bocca del Serchio, è fra le celebrazioni per il centenario della Prima guerra mondiale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie